Comune di Martellago

Gruppo Volontari Protezione Civile Martellago

 

 

 

 

Il Gruppo Comunale volontari di Protezione Civile è una struttura autonoma di pubblica assistenza il cui rappresentante legale è il sindaco in carica. Il gruppo si autogestisce mediante un'assemblea composta da tutti i volontari del gruppo che ha tra i propri poteri l'elezione dell'organo decisionale del gruppo, il direttivo.

Come da regolamento il direttivo è composto da:

IL COORDINATORE (Serena Cristiano)
Il Coordinatore del Gruppo rappresenta, a tutti gli effetti, interpretando le Deliberazioni dell'Assemblea e del Direttivo, il Gruppo Comunale di Volontariato di Protezione Civile di Martellago, sia verso l'Amministrazione Comunale che verso Enti, Istituzioni ed Associazioni di Protezione Civile e non.
E' responsabile dell'andamento generale dell'attività del gruppo nei confronti del Comune di Martellago, avendone firmato il relativo statuto; e' responsabile del materiale di protezione civile assegnato in comodato d'uso dal Comune di Martellago, e di quello acquisito con i fondi a disposizione del Radio Club CB Il Triangolo; assicura l'attività di collegamento tra il Gruppo di P.C. ed il Comune di Martellago; interviene alle riunioni periodiche del Comitato di Protezione Civile, a quelle indette dal Comune di Martellago, presiede le assemblee ordinarie e straordinarie indette fra i membri del Gruppo di P.C., presiede le sedute del Direttivo; riceve, direttamente dal Sindaco di Martellago o da un suo legale rappresentante, gli ordini di attivazione del Gruppo di P.C. per far fronte a calamità o emergenze sul territorio comunale; rende esecutive, in base ad un piano di emergenza predisposto, tutte le misure necessarie per attivare il Gruppo di P.C. nel più breve tempo possibile dallo stato di allerta; è coadiuvato in questa fase dal Vice Coordinatore del Gruppo; sottopone al Consiglio Direttivo, per l'approvazione e successivo inoltro al Consiglio Comunale, la documentazione per spese urgenti ed improcrastinabili già effettuate nell'interesse del Gruppo di P.C.; presiede e fa parte del Consiglio Direttivo del Gruppo di P.C.
Il Coordinatore del Gruppo forma le squadre in tutti gli interventi cui il gruppo è chiamato e nomina i relativi capi squadra, con obbligo di precedenza a quei volontari in possesso di relativa qualifica (ottenuta mediante frequenza di un apposito corso gestito dalla Provincia di Venezia e/o Regione Veneto) presenti al momento d'inizio intervento.
Il Coordinatore del Gruppo, inoltre, in accordo con il Direttivo, e previo assenso del Dirigente del Servizio, autorizza attività esterne del Gruppo o di Componenti del Gruppo a nome del Gruppo Stesso.
Il Coordinatore del Gruppo può delegare, per attività specifiche e periodi di tempo limitati, parte dei suoi compiti ad altri membri del Direttivo.

IL VICE COORDINATORE (Perale Domenico)
Sostituisce il Coordinatore in caso di assenza prolungata o impedimento; in base a specifiche richieste da parte del Consiglio Direttivo, acquisisce preventivi di spesa da sottoporre alla sua valutazione per la successiva compilazione delle proposte di acquisto da inoltrare al responsabile di P.C. del Comune di Martellago; può individuare, fra i membri del Gruppo P.C. che non abbiano già un incarico specifico, un collaboratore che lo coadiuvi nell'attività di indagine di mercato; interviene alle riunioni periodiche del Comitato di Protezione Civile, a quelle indette dal Comune di Martellago per la verifica della qualità del servizio di P.C. e a quelle indette dal Consiglio Direttivo del Gruppo di P.C.; fa parte del Consiglio Direttivo di P.C. senza diritto di voto; coadiuva il Coordinatore nelle fasi di attivazione del Gruppo di P.C. in seguito a richiesta specifica da parte del Sindaco o suo rappresentante; può essere sostituito, nelle riunioni, dal Coordinatore o da qualsiasi altro componente del Consiglio Direttivo di P.C.; può individuare, fra i membri del Gruppo P.C. che non abbiano già un incarico specifico, un collaboratore che lo coadiuvi nell'attività di collegamento tra il Gruppo e l'Ufficio Comunale di P.C.

IL RESPONSABILE DELLA SEGRETERIA (Zennaro Manuele)
Cura l'attività d'ufficio del Gruppo, tiene il registro di protocollo, riceve e spedisce corrispondenza, custodisce e distribuisce il materiale di cancelleria necessario per l'attività del Gruppo, nelle riunioni del Consiglio Direttivo prende nota delle valutazioni e decisioni che saranno oggetto di verbalizzazione; redige verbali e lettere approvate dal Consiglio Direttivo; acquisisce e conserva tutta la documentazione amministrativa del Gruppo (schede personali, verbali, delibere, lettere e corrispondenza varia, registro delle attività del Gruppo ecc.) con particolare attenzione ai problemi relativi al trattamento dei dati personali e di tutela della privacy; conserva agli atti tutta la documentazione legislativa (circolari regionali e provinciali, gazzette ufficiali, normative nazionali) relativa all'attività di protezione civile e di volontariato, notificando al Coordinatore o al Consiglio Direttivo eventuali variazioni legislative di particolare importanza; può individuare, fra i membri del Gruppo P.C. che non abbiano già un incarico specifico, un collaboratore che lo coadiuvi nell'attività di segreteria e archivio; fa parte del Consiglio Direttivo di P.C.

IL RESPONSABILE INFORMATICO E ALLA SICUREZZA (Pasqualetto Nicole)
Gestisce gli apparati informatici messi a disposizione del gruppo, garantendone il funzionamento e curandone l'aggiornamento; Collabora con il Consigliere Responsabile della Segreteria per l'archiviazione informatica di tutti i documenti prodotti; Gestisce il database elettronico su personale, mezzi, materiali, apparati radio e documentazione del gruppo. Egli è quindi responsabile del trattamento dei dati personali con apparecchiature elettroniche ed è tenuto al rispetto delle norme vigenti in materia di privacy. Conoscere e mantenere un aggiornamento costante sulla normativa di riferimento e su eventuali sue interpretazioni; informare e formare i volontari fornendo ai lavoratori le informazioni inerenti alla sicurezza, con particolare riferimento ai rischi presenti; elaborare le procedure di sicurezza per le varie attività; elaborare le misure preventive e protettive, individuare i dispositivi di protezione individuale più appropriati alla mansione e/o al Volontario; curare manuali di istruzione operativi, cartelli segnaletici e schede di corretto uso di macchine e impianti.

IL RESPONSABILE DELLE TELECOMUNICAZIONI (Papette Alessandro)
Tiene aggiornato l'inventario di tutti gli apparati radio e degli accessori (alimentatori, batterie, carica batterie, antenne, ed accessori vari per la ricezione e trasmissione) comunque acquisiti; aggiorna costantemente l'efficienza e l'ubicazione degli apparati fissi e mobili e quella degli apparati portatili di proprietà dei singoli membri del Gruppo di P.C.; fa presente, tempestivamente, al Coordinatore o al Consiglio Direttivo le eventuali avarie, malfunzionamenti o guasti che dovessero compromettere il loro regolare funzionamento; su delega del Presidente, prende a carico gli apparati e il materiale in comodato d'uso o comunque acquisiti e lo custodisce in appositi locali dei Magazzini Comunali all'uopo assegnati dal Comune di Martellago; può individuare, fra i membri del Gruppo P.C. che non abbiano già un incarico specifico, un collaboratore che lo coadiuvi nell'attività inventariale e di controllo; fa parte del Consiglio Direttivo di P.C.

IL RESPONSABILE LOGISTICO (Michieletto Nello)
Tiene e aggiorna l'inventario dei mezzi, dei materiali e di tutte le dotazioni di protezione civile comunque acquisite, ad eccezione degli apparati di radio comunicazione; verifica costantemente la loro efficienza ed ubicazione per l'utilizzo immediato in caso di emergenza; fa presente, tempestivamente, al Coordinatore o al Consiglio Direttivo le eventuali avarie, malfunzionamenti o guasti che dovessero compromettere il loro regolare funzionamento; su delega del Coordinatore, prende a carico il materiale e lo custodisce in appositi locali dei Magazzini Comunali all'uopo assegnati dal Comune di Martellago; può individuare, fra i membri del Gruppo P.C. che non abbiano già un incarico specifico, un collaboratore che lo coadiuvi nell'attività inventariale e di controllo; fa parte del Consiglio Direttivo di P.C.

Le cariche sono aggiornate a Gennaio 2018